DIVI SPORT: La società / Principi e scopi generali dell’associazione
logo divi sport
Approfondimenti
La società
Fabio Viviani
Mimmo Di Carlo
Stefano Fattori
Lo statuto
Costituzione
Principi e scopi generali dell’Associazione
Caratteristiche dell’Associazione
I Soci
Il Consiglio Direttivo

Principi e scopi generali dell’associazione


1. L’Associazione ha il compito fondamentale di promuovere e gestire attività sportive, culturali, turistiche, ricreative, di ricerca e formazione, promozione sociale, motorio sportive dilettantistiche, assistenziali, ambientalistiche, di previdenza sanitaria, valorizzando le iniziative che siano in grado di favorire atteggiamenti e comportamenti attivi, usando i metodi del libero associazionismo tesi al raggiungimento di un corretto rapporto dell’uomo con l’ambiente ed il proprio tempo libero.

2. In particolar modo intende promuovere attività nel settore giovanile sportivo in genere; corsi di formazione per dirigenti, allenatori, tecnici ed altro personale inerente alle attività sopra indicate.

3. Per raggiungere i suoi fini e rispondere alle esigenze del corpo sociale, l’Associazione può creare strutture proprie o utilizzare quelle esistenti sul territorio, gestire strutture sportive e culturali, ricreative, ecc.

4. L’Associazione si impegna nella promozione e nello stimolo delle libere opinioni e opzioni ideali e politiche dei Soci, garantendo, assieme alla dialettica, che atteggiamenti e linguaggi al suo interno non offendano le diverse sensibilità e convinzioni; inoltre si impegna a conformarsi alle norme e direttive del CONI, nonché agli statuti ed ai regolamenti delle federazioni sportive nazionali o dell’ente di promozione sportiva cui la società o l’associazione intende affiliarsi, organizzazioni di attività sportive dilettantistiche, compresa l’attività didattica per l’avvio, l’aggiornamento ed il perfezionamento nelle attività sportive.

5. L’Associazione può promuovere, direttamente o in collaborazione con altri circoli o associazioni e strutture, lo sviluppo delle iniziative di cui al punto nr. 1, affittare o dare in comodato d’uso gratuito le strutture in propria gestione.

6. L’Associazione ricerca momenti di confronto con le forze sociali presenti nella società, nella valorizzazione dei diversi ruoli, con le istituzioni pubbliche, con gli Enti locali, Società private ed Enti culturali, turistici, sportivi e sociali per contribuire alla realizzazione di progetti che si collocano nel quadro di una programmazione territoriale delle attività del tempo libero e dello sport dilettantistico valorizzando le attività di cui al punto nr. 1.

7. L’Associazione si rende promotore di organizzare o partecipare a gare, tornei, campionati, manifestazioni, festival ed ogni altra attività promozionale su tutto il territorio della Comunità Europea ed Internazionale.

8. L’Associazione potrà incentivare attività di formazione, di corsi inerenti le attività dell’Associazione stessa, inoltre potrà esercitare un’attività editoriale concernente la pubblicazione di riviste, giornalini, opuscoli, libretti, bollettini e volantini solo allo scopi di comunicare ai soci i programmi dell’Associazione e raccolta di testi ed informazioni generali inerenti all’attività.

9. Può favorire ed incentivare momenti di ritrovo come ascolto musica, presentazione di libri, mostre di quadri, ed esposizioni varie, nonché giochi vari di società, da tavolo, ecc.

10. Può organizzare viaggi, campus e soggiorni turistici a favore dei propri associati.

11. Quale attività sussidiaria, anche per favorire un maggior coinvolgimento dei soci alle attività dell’Associazione, potrà svolgere attività di mescita interna con somministrazione di alimenti e bevande a favore di propri associati oppure di altri soggetti o associazioni portanti la stessa tessera.

12. Inoltre, sempre in via sussidiaria o complementare, rispetto all’attività istituzionale, l’Associazione potrà svolgere anche attività di natura commerciale ad esclusivo favore dei Soci in conformità alle leggi vigenti; la ricerca di sistemi di sponsorizzazioni e di pubblicità a sostegno dei programmi della propria attività. Le attività potranno essere eseguite singolarmente o congiuntamente tra loro senza l’obbligo tassativo della complessa e congiunta esecuzione.




sponsor divisport

di carlo  viviani  fattori

  © DIVI sport 2008 P.IVA 03318050246 - realizzato da webetico.com